Vai a sottomenu e altri contenuti

MATRIMONIO RELIGIOSO O ACATTOLICO

Il matrimonio religioso viene celebrato dal Parroco (o Ministro di Culto se acattolico) ed ha effetti civili, in quanto, dopo la celebrazione, il relativo atto viene trasmesso all'Ufficio di Stato Civile per la trascrizione in appositi registri. Il procedimento relativo al matrimonio religioso è da concordare con il Parroco (o Ministro di Culto), sia per i corsi di preparazione e per la documentazione da presentare, sia per il luogo della celebrazione. Il Parroco propone ai fidanzati diverse iniziative es. corsi di preparazione, preghiera comune, ecc.Il Matrimonio acattolico è celebrato davanti ai Ministri di Culto riconosciuti dallo Stato: - Testimoni di Geova; - Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli ultimi giorni; - Chiese Cristiane Avventiste del settimo giorno; - Tavola Valdese; - Rito Ebraico. Al momento del Matrimonio i coniugi possono scegliere il regime della separazione dei beni ed effettuare il riconoscimento di prole agli effetti della legittimazione.

Requisiti

I nubendi o persona da loro delegata. Occorre presentare, all’Ufficio di Stato Civile del comune di residenza, la richiesta dei nubendi, dalla quale risulti la loro intenzione ad unirsi in matrimonio e l’indicazione della confessione religiosa prescelta per la celebrazione, unitamente agli altri documenti previsti per il matrimonio civile.Solo per il matrimonio concordatario è cura del Parroco fare la richiesta di pubblicazioni civili al Comune di residenza di uno degli sposi. Tale richiesta, unitamente agli altri documenti previsti per il matrimonio civile, devono essere presentati dai nubendi o persona da loro delegata all’Ufficio Stato Civile del comune di residenza.

Costi

Solo quelle previste per la pubblicazione nella Casa Comunale, una marca da bollo in caso di nubendi residenti nello stesso comune 1 marca da bollo da 16,00 euro, in caso di residenza in comuni diversi 2 marche da bollo per un totale di 32,00 euro.

Normativa

Codice Civile artt. 82-83; L. 847/1929; L. 1159/1929; L. 449/1984; L. 516/1988; L. 101/1989; L. 116/1995; L. 520/1995; L. 126/2012; L. 127/2012; L. 128/2012.

Incaricato

Deiana Marcella

Tempi complessivi

Il Matrimonio può essere celebrato non prima di 4 e non oltre 180 giorni dal compimento (affissioni) delle pubblicazioni di Matrimonio alla Casa Comunale.

Note

Ufficio Anagrafe e Stato Civile - Comune di Loceri Via Roma 18

Tel. 0782/77051 interno 3 - Fax: 0782/77382

mail: info@comuneloceri.it

e-mail pec: protocollo@pec.comuneloceri.it

Dal lunedì al venerdì dalle 08:00 alle 10:00

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Anagrafe, Stato Civile, Elettorale e di Statistica, Trasparenza
Indirizzo: Via Roma 18, 08040 Loceri (NU)
Telefono: 078277051interno3
Fax: 078277382  
Email: info@comuneloceri.it
Email certificata: protocollo@pec.comuneloceri.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto